2 maggio 2011

I pellegrini prendono a calci l'ambulanza.

Che dio non esiste lo sanno le persone intelligenti.

Quelle che non hanno paura di morire e non hanno nessuna tentazione di compromettersi col potere. Perché chi crede in dio usa un ente superiore a lui per imporre il suo volere e la sua ideologia agli altri (non lo dico io lo dice Dio).

Ma la beatificazione di Papa Paolo Giovanni II non ha nulla da fare con dio.

Ha da fare con uno Stato incompetente, con un sindaco inesistente e assente e pagarne le conseguenze  sono le persone la cui vita va avanti a prescindere dalla beatificazione di un omofobo oscurantista leader di una religione che mangia il corpo del figlio del proprio dio e ne beve il sangue. Non metaforicamente, ma concretamente, perchè così pretende il dogma della transustanziazione. E poi i pagani siamo noi. Noi non credenti. Non cattolici.

Stamattina alle 9 e 30 un'ambulanza con un neonato di poche ore che doveva essere trasferito d'urgenza al Bambino Gesù rimane bloccata dalla folla tra via della Conciliazione e piazza Pia.

L'autista per legge deve seguire il percorso ordinario, visto che nessuna comunicazione ufficiale lo ha modificato. A ridosso di via della Conciliazione ecco la trappola: migliaia di pellegrini in attesa dell'inizio della cerimonia di Beatificazione bloccano il passaggio, l'ambulanza con la sirena tenta di fare capire che è un'emergenza vera, molti si danno da fare per offrire spazio, ma molti altri rispondono prendendo a calci il mezzo infastiditi dalla sirena. Anche l'auto dei parenti, che segue di pochi metri l'ambulanza, viene presa a calci.  (fonte, Il Messaggero)
I pellegrini non comprendono? Cioè pensano che l'ambulanza è finta? O che gli occupanti stanno usando la sirena per andarsi a comperare da mangiare? E invee di farsi da parte prendono a calci l'ambulanza??? E anche la macchina coi parenti???

Paesanini avrebbe sparato sulla folla e ucciso tutti i pellegrini che serviva per far passare l'ambulanza. Paesanini avrebbe usato i missili che stiamo sparando (o che spareremo) in Libia per spazzare la folla che HA PRESO A CALCI UN'AMBULANZA.
Ecco la famiglia. Ecco la difesa dell'infanzia.
Un neonato è a bordo di una ambulanza e quelli prendono a calcio il mezzo.
Paesanini avrebbe buttato a fiume, nel Tevere, tra i sorci, la salma di un papa morto che non solo ha fatto danni da vivo ma continua a rompere i coglioni anche da morto e si trascina dietro delle merde di esseri umani che prendono a calci un ambulanza!!! Ma vi rendete conto?

MA PORCO DIO!!!

Ecco la carità cristiana. Quei criminali erano lì per vedere lo show. Altro che momento spirituale. Paesanini non avrebbe mai permesso di beatificare il papa polacco il primo di maggio. Avrebbe scelto un giorno che dà fastidio alle feste di merda dei cattolici di merda. Il 25 dicembre, Pasqua o un'altra delle loro feste pagane.
Paesanini avrebbe estirpato il cancro del cattolicesimo da tutta la faccia della terra. Uccidendo ogni merdoso che impone il suo modo merdoso di vedere agli altri. Le sue superstizioni. La sua morale preistorica e patriarcale. Cattolici Maschilisti. Oscurantisti. Nazisti. Fascisti. Corruttori. Misogini. Omofobi. Misoneisti. Antidemocratici. Teocratici. Cancro del pianeta.


Ma io non sono Paesanini. Sono solo un cittadino qualunque.

Ma è meglio che i cattolici nei prossimi giorni mi stiano a debita distanza. Potrei non garantire per le mie azioni.

1 commento:

Manuel ha detto...

Lo sai che ti adoro?

bello essere
quello che si è anche se si è
poco
pochissimo
niente


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...