15 gennaio 2012

A proposito del naufragio della Costa Concordia: io di nautica non so nulla ma... com'è possibile andare contro uno scoglio senza che gli strumenti di bordo lo rilevino?

 Sono le 21,40 di venerdì [13 gennaio 2012] quando la Costa Concordia si schianta contro uno scoglio a 300 metri dall'isola del Giglio per poi piegarsi paurosamente su un fianco. (l'Unione sarda)

Magari avrò visto troppi episodi di Star Trek ma possibile che sulle navi da crociera non esista un allarme di prossimità? Possibile che non ci sia un sonar che scandaglia l'acqua fino a qualche centinaia di metri di distanza  rilevando scogli e ogni altro ostacolo?

A quanto pare no, altrimenti la frase del capitano della nave Francesco Schettino, arrestato per omicidio colposo plurimo, naufragio e abbandono della nave (fonte Adn Kronos) non avrebbe senso:
 «Mentre navigavamo ad andatura turistica abbiamo impattato uno sperone di roccia che non era segnalato. Secondo la carta nautica, doveva esserci acqua a sufficienza sotto di noi». (Il post.it)
Le carte nautiche???
Non dico di mettere un essere umano a controllare il sonar 24h al giorno ma un computer, un sistrma automatico che rileva ostacoli no? Ci si basa sulle carte nautiche???? E non stiamo parlando dell'Oceano Indiano, stiamo parlando di quella vasca di acqua putrida che è il Mediterraneo!!!



Ripeto io di nautica non ne capisco nulla qualcuno che ne capisce mi evince? Mi spiega? Perchè, al di là dell'errore umano, anche se la nave si trovava incautamente troppo vicina alla costa, anche se di notte non si naviga sottocosta, anche se la nave era destinata al naufragio perchè durante il varo la bottiglia di champagne non si è rotta ma ha rimbalzato, io non mi capacito che nel 2012 le navi (non una barchetta ma un colosso di 114.147 tonnellate, lungo 292 m, largo 35,50 e alto 52 m, con 1100 membri di equipaggio e la capacità di ospitare fino a 3780 passeggeri (fonte wikipedia) praticamente una città, possa affondare perchè va a ...inciampare contro uno scoglio di cui nessuno sa niente perchè, a detta del comandante, sulle carte nautiche non c'era!!!


Il bilancio di questo incidente assurdo (perchè evitabile)  è di tre morti (due turisti francesi e un membro dell’equipaggio di nazionalità peruviana) 60 feriti e 36 dispersi (ma le cifre sono destinate a cambiare...).


Qualcuno mi spieghi per favore!!!


Stereotipi di genere. Un bel video dell'IREOS di Firenze



Un video fatto dall'Ireos di Firenze. Un buon strumento per lavorare a casa, con gli amici, a scuola, e negli altri posti di lavoro...
bello essere
quello che si è anche se si è
poco
pochissimo
niente


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...