7 marzo 2011

Star Trek New Voyages: Blood and fire (thru Buzz intercultura)

Sono ancora con le lacrime agli occhi per questo CAPOLAVORO che mi ha commosso per l'amore per Star Trek, per l'enorme conoscenza della serie e per la storia struggente tra due ragazzi, due membri dell'equipaggio dell'Enterprise.
Un'amore tributato anche dagli attori delle altre serie, in questo episodio Denise Crosby, Tasha Yar di TNG, che qui interpreta Jenna, la nonna (?) di Tasha.

Solo un Trekker può apprezzare fino in fondo ogni elemento di questo doppio episodio.

GRAZIE A BUZZ INTERCULTURA che lo ha postato.





L'episodio negli States ha ingenerato diverse critiche da parte dei fan etero (e omofobici) come riportato da Michael Jensen nel suo blog After Elton (mi dispiace per voi che non leggete l'inglese...)

Quando mi sarò ripreso dalle lacrime tonerò a scriverne...

QUESTO POST COMPARE IDENTICO SU ENTRAMBI I MIEI BLOG

3 commenti:

Herm ha detto...

Commovente... (lasciando perdere la recitazione :) ) mantiene anche la tradizione delle stortie senza lieto fine di Star Trek
Baci
Herm

Alessandro Paesano ha detto...

Sì sì infatti! La recitazione è pessima! Ma, a suo modo, è diventata già un culto!

Herm ha detto...

... terzo tentativo di inserire il mio commento!!! :D
Dunque, sto cercando di dire...
Già le mitiche puntate originali dela serie classica a rivederle oggi possono far sorridere, anche nel rispetto e nell'affetto che loro si porta...
Queste con la recitazione esagerata e sopra le righe nel ricalcare le peculiarità dei vari personaggi fanno un pò ridere, anche se la storia è commovente!
Baci
Herm

bello essere
quello che si è anche se si è
poco
pochissimo
niente


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...