12 febbraio 2013

Il papa si è dimesso, la legge 40 è stata definitivamente bocciata dalla corte europea di Strasburgo e io mi sento benissimo.

Grande giornata quella di ieri.

La Corte di Strasburgo ha respinto il ricorso presentato dal Governo italiano per chiedere il riesame della sentenza della stessa corte del 28 agosto scorso sulla legge 40, sentenza che aveva bocciato la legge che  vieta l'accesso delle tecniche di fecondazione medicalmente assistita anche per le coppie fertili portatrici di patologie trasmissibili ai figli.

Ieri è anche il giorno in cui uno degli uomini più omofobi, maschilisti, misoneisti, reazionari e oscurantisti della storia  si è dimesso. Sto parlando della figura di massimo prestigio di una delle peggiori religioni del pianeta, quella che mangia il copro e beve il sangue del figlio del proprio dio per la propria vita eterna.

Due eventi che rendono le donne di questo paese più libere e che aprono un piccolo spiraglio di speranza per tutte e tutti noi.

Nessun commento:

bello essere
quello che si è anche se si è
poco
pochissimo
niente


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...