16 agosto 2011

Tiger Bay una e trina (da Mina a Cantarelli a Francine Kirsch)

Finora è stata sempre (e solo) la splendida canzone di apertura di Attila (1979).



Nel 1981 comprai Confusione il disco di Beppe Cantarelli (che di Attila fu uno dei primi arrangiatori e compositori) del 1980 nel quale oltre alla sua versione di Se il mio canto sei tu - di cui è autore e arrangiatore - c'è un mezzo rimaneggiamento di Tiger bay che si chiama Milano-Madrid (cliccate sul titolo per ascoltarne un estratto).


Ora scopro che nel 1986  Francine Kirsch (chi?) incide una versione (molto banalizzata) di Tiger Bay.

Anche così banalizzata (manca tutto il lento in cui Cantarelli improvvisa uno scat composto e colto) la canzone si fa ascoltare, anche se Mina è tutt'altra cosa a cominciare proprio dal fraseggio...

Nessun commento:

bello essere
quello che si è anche se si è
poco
pochissimo
niente


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...