30 aprile 2011

Berlusconi e le leggi cristiane

«La politica può introdurre nel proprio ordinamento giuridico norme che non siano in contrasto con tradizione cristiana: ed è quello che stiamo facendo adesso in Parlamento con la legge sulla bioetica». Silvio Berlusconi, intervistato dal Gr1 (fonte Unità)
Mio caro unto dal signore, se vuoi solo leggi cristiane allora ripigliati la signora Carla Dall'Oglio Berlusconi, visto che per la chiesa il matrimonio è indissolubile.


Ma perchè nessuno contesta a questo cretino le cazzate che dice?






5 commenti:

Andrea ha detto...

Il problema maggiore, secondo me, è che c'è chi è pronto ad applaudirlo invece di fischiarlo.
In fondo perché dovrebbe essere lui ad avere improvvisamente un rigurgito di dignità se c'è chi lo accredita invece di ignorarlo (o contestarlo) quando le dice?

Alessandro Paesano ha detto...

Ah sì, certo! Berlusconi è uno i berlusconiani tanti. Chi è che deve vergognarsi di più?

Andrea ha detto...

Appunto!

..:°Arianna the writer °:.. ha detto...

beh con tutti i soldi che si ritrova in banca ne ha a sufficienza per tappare le bocche di tutti i suoi sostenitori

Anonimo ha detto...

http://ungiornodapecora.blog.rai.it/2011/04/29/venerdi-29-giovanardi-cruciani-laurito/

bello essere
quello che si è anche se si è
poco
pochissimo
niente


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...