5 dicembre 2008

sabato 6 dicembre

(foto tratta dal sito Arcigay)

SIT IN DI PROTESTA IN VATICANO


MAI PIU´ UCCISI PERCHE´ GAY

SIT IN DI PROTESTA IN VATICANO

piazza Pio XII - nei pressi di piazza San Pietro -
Sabato 6 dicembre - ore 17.00


PER ADERIRE: invia una e-mail a: partecipa@arcigayroma.it o telefona al 347.9578585


L´osservatore permanente del Vaticano presso le Nazioni Unite, Celestino Migliore, ha chiesto all´ONU di non impegnarsi per la depenalizzazione universale dell´omosessualità, una proposta promossa dal Governo francese. Questa posizione ha turbato fortemente la nostra comunità, e non solo. Il Vaticano continua a offendere la vita di milioni di persone criminalizzandone l´orientamento sessuale. Una posizione contraria a qualsiasi concetto evangelico di amore e fratellanza.
Nel mondo ci sono 88 paesi che condannano con il carcere, la tortura e i lavori forzati le persone in quanto lesbiche, gay e trans. In 7 di questi - Iran, Arabia Saudita, Yemen, Emirati Arabi Uniti, Sudan, Nigeria, Mauritania - è prevista la pena capitale.
Ci rivolgiamo anche ai fedeli cattolici, offesi da parole che negano la vita della persona. A loro chiediamo di riflettere e di dire con forza che nessun credo religioso può giustificare l´opposizione alla cancellazione di una barbarie che ogni anno produce incarcerazioni e sentenze di morte.


Promotori: Arcigay Roma, ArciLesbica Roma, Certi Diritti

Hanno aderito: GayLib, Di´Gay Project, NPS, Maria Gigliola Toniollo- CGIL Nazionale - Settore Nuovi Diritti, Radicali Italiani, Associazione Luca Coscioni, Gianluca Santilli, consiglere Pd Municipio Roma VI, Chiara Lalli, filosofa, Bebo Storti, consigliere regionale del PdCI in regione Lombardia
(dal sito Arcigayroma)


Iniziative in tutta Italia contro la presa di posizione CRIMINALE del Vaticano che ha espresso parere contrario all'eventualità di una depenalizzazione dell'omosessualità, reato punito con la morte ancora in molti stati del mondo.
Le iniziative di protesta sfociano nel sit-in di domani alle 17 davanti il Vaticano.

IL VATICANO VA FERMATO, RIDIMENSIONATO, CENSURATO, ESPOSTO AL PUBBLICO LUDIBRIO, SPOGLIATO DELLA SUA (INESISTENTE) SACRALITA' E MOSTRATO PER QUEL CHE E': NAZISTA, TERRORISTA, FASCISTA, MISONEISTA, OSCURANTISTA, OMOFOBO, MISOGINO, TEOCRATICO, TEOFAGO, SADICO E MALATO DI MENTE.

DOBBIAMO ESSERE IN TANTI A RICORDARGLIELO.

IO DOMANI AL SIT-IN CI VADO, E TU?

Nessun commento:

bello essere
quello che si è anche se si è
poco
pochissimo
niente


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...