26 ottobre 2008

Frances, la Marchesa



Il monitor
lo prendo io.
E tu il profumo
lo vuoi?
Quel tagliacarte..
Posso?
È tuo!
Verremo
con gli scatoloni
presi al supermercato
e disfarremo
la casa di Frances
(devo ricordarmi di prendere le piante)
che, sfrontata,
resiste e
grida
che Frances è stata
ma ora non è più!
Ci persuaderemo che
il grido sarà meno acuto
se prima delle ceneri
spargeremo la roba sua
nelle nostre case.
Suonerà meno ipocrita, dopo,
dire
che Frances
è presso ognuno di noi

1 commento:

Anonimo ha detto...

Frances ... una parte della mia vita vola con te ... ti ho conosciuto tramite Paesanini (Ale) ed era il momento più bello della mia vita...la mia prima storia d'amore che tu hai tenuto a battesimo col tuo solito modo ironico, dissacrante, ma affettuoso, nel relazionarti alla vita e agli amici.
Non ci siamo mai frequentati assiduamente, ma in piccole occasioni di re-incontro sei sempre stata solare e carina con me .. Continuerò a tenere nel mio cuore il tuo sorrisone e i tuoi occhioni spalancati.. donna unica e di grande spessore!
E come diresti te.... Ooooh Stu-fucking-pendous!!
Tony (alias Tonietta Seccacci)

bello essere
quello che si è anche se si è
poco
pochissimo
niente


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...