7 giugno 2008

Anche Dino Risi non c'è più...

... e mentre io non riuscivo a trattenermi da dire tanti nooooouno dietro l'altro, i miei amici minimizzavano beh, dai, aveva 91 anni..., era vecchio, chissà, magari pensavano di aiutarmi così...

A me non dispiace solo per la morte dell'uomo, figurati, si muore tutti, mi dispiace perché l'ennesimo grande se ne va senza che ci sia qualcun altro, non dico che ne prenda il posto, questo non succede mai, ma almeno da indicare come un contentino, una consolazione, che ne so, una giovane speranza, un regista affermato, qualcuno.
Nessuno. Nessuno c'è per consolarsi della perdita di un uomo come Dino che coi suoi film ha saputo restituire tutta un'Italia, anche a chi, come me, è troppo giovane per averla vissuta.
(Il vedovo, 1959)
Un pezzo di memoria se ne va e già tutti pronti per la nuova notizia. Dino risi è già archiviato, inquadrato e scordato.
Non per me.
(Una vita difficile, 1961)

1 commento:

Tamcra ha detto...

Caro Ale,
Ho rivisto recentemente "Il vedovo" in DVD, ed è un film eccezionale, con una sceneggiatura di ferro, ma che dico, d'acciaio!Non se ne fanno più così. Cosa ti te fe a Milan cu stu cald...

bello essere
quello che si è anche se si è
poco
pochissimo
niente


LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...